Dove sono

Contattami

Address

Abito da qualche parte su questa minuscola sfera nuvolosa. In un pezzo di terra e rocce a forma di stivale, dove l'abitante medio è il furbetto che si lamenta se gli altri fanno i furbetti.

Riparazione di un iPhone bagnato

Riparazione di un iPhone bagnato
May
13

A me è capitato.
iPhone_Bagnato
Anzi, a due miei clienti.

iPhone completamente caduto nell’acqua, il peggior disastro che un essere umano possa compiere (dopo un matrimonio, ovviamente).
Scrivo questo post per spiegare un sistema che ho adottato di recente per recuperare gli oggetti elettronici caduti dentro liquidi, si tratta di pochi passaggi che se messi in pratica potrebbero farti risparmiare non poche monetine.

 

Condizioni

 

  • La caduta deve essere recente
  • Non deve essere rimasto immerso per più di 20 secondi circa
  • La procedura funziona meglio se caduto in acqua dolce
  • Non deve essere caduto troppo a fondo (pressione)

 

Passaggi

 

Correre a casa

Prima si fa la procedura più possibilità si hanno che funzioni. Deve essere tempestiva altrimenti si rischia di perdere tutto. Anche se sembra che funzioni.

 

Spegnere il cellulare

Spegnere completamente il telefono. Rimuovere la SIM e non connetterlo all’alimentazione. Solo se devi salvare i dati.

 

Passata con phon

Una rapida passata con un asciugacapelli fa in modo di rimuovere una buona parte del liquido rimasto in superficie, non basta ma per iniziare va bene

 

Disassemblaggio

Smontare il telefono, su www.ifixit.com sono presenti ottime guide sull’argomento. Fare attenzione ai flat e alle parti meccaniche. La telecamera è delicatissima, e il vibracall è la prima parte che si blocca. Mancano i cacciaviti pentalobe? Male!
Dentro ci sono solo viti phillips (a croce), ma sotto l’iphone 4 (non tutti) e l’iphone 4S sono presenti delle stramaledettissime viti proprietarie “Eppol” che si aprono solo con le loro punte. Si può tentare nel caso con un cacciavite piatto da orologiaio (scommetto che ne hai un cassetto pieno) o qualche strumento affilato. L’importante è NON staccare la scheda logica una volta aperto.
L’obiettivo è quello di fermarsi ad avere il telefono con il coperchio aperto (4 – 4S) o con lo schermo separato (3g – 3gs) e i connettori sulla logica staccati.

 

Rimozione Batteria

Togliere ogni possibilità di circolazione di corrente. Ho spesso notato che il telefono si ossida di più dove circola corrente, quindi è meglio staccare subito l’alimentazione alla scheda logica. Nel caso si tratti di un 4 – 4S è abbastanza semplice, una volta aperto si scolla subito (ha una vite), se si tratta di un 3g va smontata la logica.

 

Aria compressa

Usare un potente getto di aria compressa per rimuovere l’acqua dall’interno del cellulare. Abbondare fa bene in questo caso. Mirare soprattutto il connettore dock, il jack della cuffia, lo speaker, la scheda logica, la parte in alto. Se possibile mirare i fori presenti di fianco alle protezioni EMI sulla logica.

 

Essicazione

Mettere tutte le parti (ovviamente non le viti) in un sacchetto di plastica con del dessicante o un pacco di riso (non cotto eh?). Serve rimuovere completamente l’umidità dall’interno. Lasciare il tutto per almeno 48 ore, condire e servire in tavola.

 

Disasemblaggio Scheda logica

Non abbiamo finito. Ora bisogna togliere i coperchi delle protezioni EMI dalla scheda logica. Bisogna usare un cacciavite piatto per rimuoverli dai lati, facendo molta attenzione a non rovinare gli SMD. Lo scopo è arrivare a vedere i chips. Potrebbe essere necessario rimuovere anche dei pezzi di “gomma” grigia, che serve a dissipare il calore. Mi raccomando di rimetterla alla fine.
La scheda deve essere senza coperchi. Potrebbe essere più difficile del previsto, dato che alcuni 3G saldavano i due coperchi tra di loro…

 

Disossidante

Agire con disossidante nelle parti visibilmente danneggiate. Pulire delicatamente con uno spazzolino e asciugare ogni tanto con carta assorbente. Ripetere la procedura diverse volte. Assicurarsi che non ci sia rimasto ossido.
Pulire anche i connettori dell’LCD e del touchscreen da entrambe le parti (cavo e scheda). Non farlo sulla telecamera, altrimenti si rovina irrimediabilmente.

 

Phon

Altro passaggio con phon.

 

Riassemblaggio

Rimontare il tutto e pregare il proprio protettore di fiducia. Se non si accende prova a metterci la batteria che ti sei scordato di rimontare e collega il telefono con un cavo ad un computer. Tieni premuti i due pulsanti per 15 secondi.

 

Test

Collauda tutte le funzioni, tasti, altoparlanti, antenne, sensori, telecamera.

 

Se ti è andata male… spediscilo ad Apple. Te ne daranno uno rigenerato.

 

Se ti è andata bene… Che dire? Mi devi un pacco di biscotti!

Comments (0)
Leave a Comment