Dove sono

Contattami

Address

Abito da qualche parte su questa minuscola sfera nuvolosa. In un pezzo di terra e rocce a forma di stivale, dove l'abitante medio è il furbetto che si lamenta se gli altri fanno i furbetti.

Inoltro Libero Mail a qualunque indirizzo

Inoltro Libero Mail a qualunque indirizzo
Jun
28
  • Posted by: Mc128k
  • Date: 2014-06-28
  • In:  Guide
  • 9 comments

I servizi che adottano policies di lock-in sono da detestare. Libero è un portale che rende il web un posto peggiore. Libero non permette di fare fuggire i suoi utenti, limitando la possibilità di inoltro dei messaggi solo ad altre caselle di Libero, a meno che non sia soddisfatta almeno una delle condizioni:  

    • La mail è legata ad un contratto
    • Hai pagato 20€ annuali per la Jumbo Mail


 

Non gli basta la pubblicità ovunque e il pessimo servizio. Non gli interessa la qualità.

 

Pagare per migrare da un servizio pessimo come Libero Mail (a mia opinione ma non solo) a Gmail o qualunque altro è un insulto, e per aggirare il vincolo ho trovato un modo molto semplice per fare in modo che il portale accetti qualunque indirizzo nei filtri. Non ho idea di quanto durerà, ma vale la pena approfittarne. Hacking is for fun. La procedura la ho fatta da un Mac con Safari, non spiego la procedura passo-passo per rendere la avventura più intrigante (e per evidenziare la mia pigrizia), se avete domande scrivetemi tramite la pagina di contatto. Libero non rappresenta il suo nome. Libero non rappresenta la sua immagine.   Nota: Abilita il menu di sviluppatore in Safari   1 2 3 4 5 6 7   In pratica sta tutto in uno script javascript a lato client, basta fermare la esecuzione al punto giusto, fare passare il controllo e riprendere il salvataggio. Questo è un evidente errore di progettazione, fatto da programmatori scansafatiche (oppure che ci vogliono offrire un modo per aggirare il vincolo). Ed ecco che la regola viene creata senza problemi. Funziona pure.

Comments (9)

Grazie il fix funziona! Ho fatto via Chrome ma ovviamente essendo entrambi webkit ha funzionato alla grande. Solo una domanda come ti è venuto in mente di guardare javascript per questo genere di operazione? Voglio dire di solito una cosa del genere non dovrebbe essere gestita con qualche script sul server? Hai provato a indagare visto il messaggio di errore via alert?

Comunque complimenti, quelli di Libero sono una cosa vergognosa!

Il sito è fatto da italiani, che spesso per definizione sono pigri, inoltre la modifica deve essere stata fatta di recente, dato che prima non lo faceva fare. Di solito le modifiche rapide sono fatte tramite javascript a lato client, come la maggior parte della interfaccia. Forse hanno lasciato il buco in “buona fede” dopotutto. E poi ero da un cliente, gli stavo proponendo di migrare la posta perchè non poteva riceverla e non volevo farci una figuraccia… If you never stop trying you will get there eventually.

È legale questa soluzione o si va incontro a reato informatico?

Non vedo nessun motivo per il quale questa modifica possa essere considerata “reato”. Solitamente non è specificato nulla riguardo al Reverse Engineering (ammesso che si possa considerare tale). Querelare un utente per una tale idiozia sarebbe una pessima mossa da parte loro.

Quale reato scusa? Lato client tu fai quello che vuoi… supporre che l’utente abbia necessariamente attivato Javascript al fine di garantire la sicurezza è semplicemente assurdo. :D

Complimenti Mc128k,
ottima intuizione!

Grazie, grazie e grazie!

Complimenti per l’elegante soluzione.
In realtà si potrebbe anche aggiungere semplicemente il proprio dominio (es. gmail.com) all’elenco dei domini permessi.
Ciao e grazie ancora.

Ciao, ad oggi 13-nov-2015 questa procedura purtroppo non funziona più, si vede che si sono fatti furbi… Non riesco a trovare “checkAllowedDomains”
Hai qualche idea alternativa?
Non sopporto più libero… :-(
Grazie in anticipo!

Passa ad un provider migliore e “screma” i contatti che vuoi mantenere mandando una email dicendo che cambi indirizzo. Altrimenti prova a cercare di capire come funziona la pagina (se capisci di javascript, altrimenti fatti aiutare) e cerca di fare il debug quando premi il pulsante di invio dati.

Leave a Comment